Post mortem

Post mortem

Inaugurazione: martedì 18 settembre, ore 19.00

Nelle province di Napoli e Caserta il fotografo Ciro Lauria arriva sulla scena del crimine con la sua macchina fotografica, a soli pochi minuti dalla morte (quando l'apice è stato superato). Al centro delle foto di Lauria non è quindi necessariamente il cadavere che incute paura, quello che documenta la violenza della mafia napoletana (Camorra), ma ciò che accade intorno al corpo.

Grazie ad un modo di “ritrarre” naturalistico, influenzato dallo stile delle foto di cronaca, queste immagini ci rivelano realisticamente ciò che appare, luoghi, volti, gesti e atteggiamenti che, non sembrano essere affetti dagli inconcepibili eventi che accadono davanti ai loro occhi e appaiono appena o per nulla impressionati, quasi non si trattasse di casi insoliti e drammatici. Ed è proprio la loro mancanza di drammaticità e l’ordinarietà a renderli tanto più terribili.

Il fotografo Ciro Lauria nasce nel 1961 a Frattamaggiore, in provincia di Napoli, dove vive ancora oggi come fotoreporter. Collabora con le pagine locali di testate importanti come La Repubblica, Roma, Il Giornale di Napoli, Il Mattino, e cura i reportage connessi con eventi legati alla camorra. Alcune delle sue immagini sono state pubblicate in riviste come Amica, Eva, e Express. Lauria ha esposto il suo lavoro in numerose mostre fotografiche.

Durata dell’esposizione: 18.09.–02.10.2012
Orario d’apertura: Ma–Ven ore 9–13 e ore 14–17

Nell’ambito di „Italiana 2012 - Kulturbrücke am Rhein“ e 21. Internationalen Photoszene Köln 2012. Promosso dalla Città di Colonia – In collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Colonia

Ingresso gratuito! Per l'inaugurazione del 18.09.2012 Vi preghiamo di voler comunicare la vostra partecipazione (senza impegno) al tel. (0221) 9405610 o eMail iiccolonia@esteri.it

[/mp_text] [/mp_span] [/mp_row]